Homepage Piloti Navigatori Gare Gare
Dettaglio gara:
6/7 aprile 2013
Rally Internazionale dei Laghi
Validità:
Challenge di zona

Equipaggi:
Piazzamento: Ritirati nella terza prova speciale
Piazzamento: 1 assoluti - 1 gruppo - 1 classe
Piazzamento: 10 assoluto - 4 classe Super 1600
Amaro ritiro di Vanni e Lorenzo Maran
Masticano amaro Vanni e Lorenzo Maran dopo la la gara di casa, un Rally Internazionale dei Laghi che li stava vedendo protagonisti. Vanni e Lorenzo si sono infatti ritirati nella terza prova speciale per un problema al semiasse sinistro della loro Peugeot 207 Super 2000. Fino a quel punto i fratelli Maran avevano dimostrato di poter giocare le loro carte per il podio. Prima del via del terzo tratto cronometrato, infatti, l’equipaggio della Curno Racing occupava la terza piazza assoluta, a 15’’9 di distanza da Freguglia e Falzone, che alla fine hanno conquistato il successo assoluto, e a 1’’8 da Gianesini e Fulvione, che erano secondi. Dopo le due prove speciali del sabato, dunque, le premesse erano buone. “Sicuramente – affermano Vanni e Lorenzo – poi, purtroppo, siamo stato costretti a uno stop che ci lascia grande delusione, anche perché si aggiunge a quello della Ronde del Sebino, dove, pure in quel caso, prima dello stop forzato avevamo dimostrato di poter far bene”. “Rimane la delusione per un forfait anticipato, anche perché è stato nella gara di casa, a cui tenevamo davvero tanto – aggiungono – C’erano, insomma, le premesse per una bella battaglia nella seconda giornata di gara. E il podio, l’obiettivo che ci eravamo prefissi, era alla nostra portata. Invece, purtroppo, il ritiro ha compromesso tutto”. Ora quale sarà il prossimo appuntamento di Vanni e Lorenzo Maran? “Vediamo - concludono – ci prendiamo una pausa di riflessione, poi decideremo. Ma, al di là di questo, vogliamo comunque ringraziare i tanti amici che ci hanno sostenuto e incoraggiato nella gara di casa, gli sponsor e chi ha fatto il tifo per noi. Speriamo di poter tornare presto a regalare a loro tante soddisfazioni”



Vanni e Lorenzo Maran per il Podio

Gara di casa, il prossimo fine settimana, per Vanni e Lorenzo Maran. L'equipaggio varesino sarà infatti impegnato al Rally Internazionale dei Laghi, competizione valida per il Challenge di zona, che sarà incentrata proprio nella loro provincia.
Un appuntamento a cui Vanni e Lorenzo tengono molto e non nascondono il loro obiettivo, quello di salire sul podio. I fratelli Maran saranno al via della corsa con una Peugeot 207 Super 2000 preparata dal team Colombi e schierata dalla scuderia Curno Racing. La kermesse prende il via sabato 6 aprile alle 14.41 dal centro di Varese (dove la competizione torna dopo anni) e si chiude, sempre nella "Città Giardino", 24 ore dopo.
In mezzo, un totale di nove prove speciali su tratti che hanno fatto la storia del rallismo, a partire dal "Cuvignone", ma senza dimenticare altri tratti apprezzati da equipaggi e appassionati come "Sette Termini" e "Val Ganna".
"Siamo molto carichi - affermano Vanni e Lorenzo - la nostra gara di casa si presenta all'insegna di un elenco iscritti di tutto rispetto. Si annuncia una bella battaglia e noi speriamo di essere protagonisti e di riscattarci dopo che nel 2012 siamo stati costretti a fermarci nel primo tratto cronometrato per una uscita di strada".
"La nostra prova preferita? Il "Sette Termini" - affermano ancora i due fratelli - anche perché è vicino al nuovo bar, Rebelot, che abbiamo inaugurato pochi giorni fa e che è già un punto di riferimento per i rallisti della zona. Ma tutto il Rally dei Laghi è bello e affascinante, insidioso fino all'ultimo. Poi, come detto, l'elenco partenti presenta tanti concorrenti in grado di dire la loro per la vittoria finale, e tutto ciò rende ancora più imperdibile questa corsa che sarà, seguita, come sempre, da molti appassionati, che si aspettano un bello spettacolo. E in questo spettacolo noi speriamo di essere protagonisti... magari come nel 2007". Sei anni fa, infatti, Vanni e Lorenzo Maran conquistarono il primo posto assoluto. "Non sarà facile ripetersi, ma non lasceremo nulla di intentato" concludono.



Galleria fotografica