Homepage Piloti Navigatori Gare Gare
Dettaglio gara:
4/5 maggio 2013
Ronde Gomitolo di Lana
Validità:
Rally Ronde

Equipaggi:
Piazzamento: Ritirati nella seconda prova speciale
Un problema al motore ferma Maran - Visconti
“A questo punto è meglio guardare avanti e a quello che dovrebbe essere il prossimo appuntamento, il Rally del Ticino, nella vicina Svizzera”. Vanni Maran vuole essere comunque ottimista dopo il Rally-ronde del Gomitolo a Biella.
Il pilota varesino si è infatti fermato nella seconda prova speciale della gara piemontese. In coppa con Sara Visconti, su una Renault Clio Maxi, Maran è stato costretto allo stop per un problema alle valvole.
“Che dire? Spiace commentare un nuovo ritiro – sostiene Vanni Maran – anche perché le premesse erano buone. Avevo trovato subito un buon feeling con questa vettura e nel primo tratto cronometrato le cose erano andate bene: siamo infatti usciti dalla prova speciale ottavi assoluti, primi di classe e secondi nella categoria delle due ruote motrici. Poi, come detto, nella seconda prova, ci siamo fermati, con grande amarezza, anche perché sono sicuro che, se fossimo arrivati al risultato, il risultato sarebbe stato soddisfacente”.

E a questo punto come prosegue la stagione di Vanni Maran? “Io e mio fratello Lorenzo dovremmo essere al via del Rally del Ticino, nella vicina Svizzera, seconda prova del campionato Lombardia Ronde Cup. Dobbiamo valutare con quale auto: l’idea comunque è di avere a disposizione un mezzo che ci consenta di lottare per i primi posti della classifica”.



Terza gara stagionale di Vanni Maran

Terzo appuntamento stagionale per Vanni Maran, dopo le prime due uscite alla Ronde del Sebino e al Rally Internazionale dei Laghi. Il prossimo fine settimana il pilota varesino è impegnato in Piemonte, in provincia di Biella, alla Ronde del Gomitolo, inserita nel calendario del campionato nazionale Challenge Ronde Asfalto. Vanni Maran sarà a bordo di una Renault Clio Maxi, preparata da Rs Sport e schierata dalla scuderia Curno Racing.

A dettargli le note, in questa occasione, non ci sarà suo fratello Lorenzo, bensì Sara Visconti, che in passato lo ha già navigato in più occasioni e che in questa occasione torna sul sedile di destra dopo aver partecipato, come pilota, proprio alla Ronde Sebino.

“Torno sempre volentieri sulle strade del Biellese – sostiene Vanni Maran – dove sono state scritte pagine di storia del rallismo italiano e che sono ideali per ospitare un rally. Al di là della bellezza dei percorsi, da queste parti si trovano sempre tanto entusiasmo e passione. I tifosi di rally danno sempre una bella carica a tutti: non è un caso che in questa occasione le iscrizioni abbiano registrato il tutto esaurito”.

Per quanto riguarda la sua corsa, Vanni Maran spiega: “Sono curioso di mettermi alla prova con la Renault Clio Maxi, una macchina che mi ha sempre affascinato e che piace molto anche agli appassionati. Dopo un inizio di stagione che non è stato troppo positivo abbiamo optato per questo cambiamento, con la speranza che fin dalla gara di Biella ci si possa togliere qualche soddisfazione. L’elenco iscritti è di tutto rispetto, con tante vetture Wrc e della Classe Super 2000 che combatteranno per le posizioni di testa. Ma anche noi speriamo di poter far bene”.

La Ronde Gomitolo, organizzata dalla Psa di Paolo Fortunati parte sabato alle 19.30 a Biella, poi le vetture andranno subito in riordino. Le quattro prove speciali sono previste per domenica 5 maggio sul tratto “Curino” alle 8.36, 11.28, 14.20 e 17.02. L’arrivo finale, sempre a Biella, è fissato per le ore 17.54.



Galleria fotografica